Caro Babbo Natale,
come ogni anno mi appresto a scrivere con le mie dolci manine innocenti i regali che vorrei per questa festività sfavillante. E’ inutile che sottolinei il fatto che, come tutti gli anni precedenti, le mie richieste sono andate a vuoto, vero?
Ma la leggi ‘sta cazzo di lettera?

Inizio la mia lista, fiducioso come sempre, e vedi stavolta di combinare qualcosa 🙂 Iniziamo:

1) La raccolta differenziata. Mi regali un libro, un documentario, un manuale..un qualcosa, insomma, che ne parli dettagliatamente? Ne voglio uno che spieghi per filo e per segno dove buttare ogni cosa esistente al mondo; oh sì, perché mi sono rotto le scatole (vanno nella carta, vero?) di trovarmi con la carta plastificata, i cartoni della pizza leggermente sporchi e i cartoni del latte in mano senza sapere dove buttare tutto ciò. Anche perché mio padre poi inventa, e mi dice di buttare i cartoni con ancora dentro pezzi di pizza nella carta.
Mi, anzi CI aiuti te?

2) Voglio un animale domestico. A cani e gatti sono allergico, e ovviamente l’ho scoperto quando dopo anni e anni ero riuscito a convincere mio padre a comprarmi un bel gattino. Il solito culo. Il coniglio, dopo aver letto che rosicchia cavi divani e muri, oltre battiscopa e stipiti delle porte, è diventato un qualcosa di cui aver paura e i furetti non li voglio. E non voglio nemmeno pesci o animali che debbano essere tenuti in gabbia, tipo criceti e porcellini d’india.
Voglio un qualcosa che scorrazzi per casa liberamente, da accarezzare quando mi pare. Ci pensi te a creare una nuova specie ad hoc?

3) Il 2012. Lo fai arrivare il prima possibile, oppure elimini direttamente l’anno, per favore? Non ne posso più, da quando è circolata questa notizia qualsiasi cosa io dica viene ormai stroncata sul nascere.
“Che palle, non ho più voglia di studiare” – “Ah, ma tanto nel 2012 moriremo tutti, puoi anche smettere”;
“Che bella giornata che c’è oggi..tutto questo sole! Mi sento pieno di vita e voglia di fare :)” – “Eh sì, goditi i tuoi ultimi istanti di vita”;
“Che schifo gli spinaci!!!” – “Dai Ale, tanto devi sopportare solo più per due annetti”;
“Sai, mi sa che mi ci vorrà ancora un anno per laurearmi..” – “Che sfiga, proprio quando moriremo tutti?”;
“Signora, mi dia 2 ciabattine e 2hg di grissini” – “Mi spiace, i grissini non li facciamo più.” – “Ah, come mai?” – “Ma niente, tanto nel 2012 finirà tutto, che senso ha stare lì a farsi in 4” :ah:

4) La statuetta del Duomo. Ecco, se magari potessimo cambiarla con quella della Statua della Libertà preferirei..sai, quella gran gnocca ha pure in mano una fiaccola che mirando bene nell’occhio deve far male.
Me ne puoi regalare circa 500 pezzi? Non ti preoccupare, le persone a cui tirarle tutte le trovo io.

5) Il 2010. Riesci almeno quest’anno che viene a farmelo vivere in modo decente? No, perché il 2009 proprio bello direi che non è stato, e questo Natale lo è ancora meno.
Vedi te, non ho idea di come tu possa fare, ma hai 500.000 folletti lì che magari tra tutti qualcosa di buono lo tirano fuori. Considera che prossimo anno voglio laurearmi, oltre a trovare subito dopo un lavoro ben retribuito, l’amore della mia vita e nessuna brutta notizia per tutto l’anno.
Ce la farai, vero? 😦

6) I Babbi Natale appesi alle case. A te non sembrano dei rapinatori? E’ abbastanza terrorizzante come cosa, se ne avessi appeso uno anche io sarei già andato sul balcone e subito dopo morto d’infarto.
Tolto questo, l’altro giorno ho beccato un balcone a cui ce n’erano appesi due di fila. Le cose son due: O chi l’ha messo non ha ben presente che di Babbo Natale dovrebbe essercene uno solo, o sul serio uno dei due Babbi era un ladro che si stava mimetizzando per salire senza dare nell’occhio.
A pensarci bene, forse avrei dovuto chiamare la polizia. Vabbè, nel caso, controlli te e mi fai sapere? Grazie.

7) E’ inutile che speri, è inutile. Lo sai anche te che siamo arrivati al punto cruciale.

Oh sì, parlo proprio della Lamborghini.

Lo so, lo so BENISSIMO che tutti gli anni precedenti hai letto la richiesta e te ne sei altamente sbattuto le palle. Ma io la VOGLIO.
Tanto lo so che il fatto che consumi troppa benzina e quindi non mi convenga è solo una scusa. Pensi sia scemo?
Però ieri ci ho pensato tanto, e forse ho capito il mio errore: ti ho sempre detto “Lamborghini”, senza specificare il modello. Facciamo così, stavolta ti dico Lamborghini Concept S, segnati il nome subito che poi so che ti dimentichi.
Basta cercare su Google e in 10 secondi capisci qual è. Una sciocchezza, ho letto che costa $695,000 e ormai è fuori produzione..ma Babbino, te sei fatto apposta per esaudire OGNI desiderio, no?

Stavolta attento perché è la tua ultima opportunità. Non vorrai mica deludere uno dei tuoi bimbi desiderosi d’affetto, vero? 😦
Non mi hai ancora nemmeno risolto il problema del camino, che non ho, quindi hai pure del lavoro in arretrato. Muovere il culoooooo.

Io ti avviso: da prossimo anno, se non riceverò nulla, inizierò a fare il presepe e a festeggiare Gesù bambino. E spero tu abbia capito l’entità del problema.

Dear Santa, again fiducioso and so smily come non mai ti say hello, ci vediamo presto.

Ho scritto PRESTO

Alessio

Advertisements

2 pensieri su “

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...