13/09/2006

 

13 Settembre 2006 – Mercoledì

Solita colazione.

Ad un certo punto sento un urlo di qualcuno (di genere maschile) di non ben identificata personalità. Subito mi viene da pensare che gli sia caduto addosso uno dei 75 ragni che ci sono in bagno (tutti di colore, forma e grandezza diversa, potremmo aprire un negozio), poi sento la voce di Sophie (la figlia di quelli che mi ospitano) che urla anche lei e iniziano a bisticciare. Che sarà successo ?? Non lo capisco, ma dopo una decina di minuti e Sophie in lacrime (come sempre) torna il silenzio.

Mi preparo il solito pranzo, mentre Iban decide che non andrà a scuola. Questo perché oggi deve consegnare l’ultimo esame del suo Master, una specie di relazione, e deve ancora iniziarla. Che tempismo !

Vado a lavoro, progettando di non fare niente. Chiudo gli occhi, da seduto, e mi immagino ai tropici con un cocktail con l’ombrellino in mano e delle belle ragazze di fianco, mentre in mare ci sono Delphine e Aineeekjhdskjh che stanno venendo divorati dagli squali, quando qualcuno mi tocca.
Che c***o vuoi?

E’ quello che mi aveva dato il lavoro qualche settimana fa, quello che mi dà lavori da 3 secondi l’uno. Mi dà come lavoro di controllare nella lista dei bug che quelli nuovi siano effettivamente nuovi e non vecchi..ma se sono nuovi è ovvio che non siano vecchi, no?
Va boh, comunque mi tocca fare questo magico lavoro…non dopo aver controllato l’e-mail e le altre cose solite, però.
I miei genitori mi hanno mandato una e-mail e han detto che mi è arrivata una lettera dove una societa’ di progettazione informatica con sede a Grugliasco mi offre un lavoro.
Minnnchia chefffigo !!!!!! Peccato che io debba fare l’Università…o forse meno male 😉

Esco per fare pranzo e per strada mi regalano una confezione di “riso soffiato con yogurt alla fragola”, e gli va bene che han trovato l’unica persona sulla faccia della terra a cui queste combinazioni orride piacciono !!!
Cioé, spiego, non è che un passante mi ha regalato uno yogurt, c’erano tanti tipi che li distribuivano a tutti. Però la mamma mi ha detto che non si accettano regali dagli sconosciuti. Mi sa che dovevo almeno chieder loro il nome.
Di fianco ai “distributori umani” c’era uno/una con una telecamera, e stava filmando la distribuzione!! Mi hanno ripreso !!!SARO’ IN TIVVUUUUU!!!!!!! Famoso!!! Miliardario!!! Lasciamo perdere va…

Torno a lavoro, cercando di decidere se uscire alle 15 o alle 17..boh!
Alla fine opto per una via di mezzo: le 16.
Per cena ci sono pesce e patatine fritte (fish and chips!!). Buonooo !!!
Annuso la majonese da mettere sulle patatine e noto con immenso piacere che ha l’odore di vernice. Inizia a venirmi l’acquolina in bocca, ma alla fine prendo il barattolo e lo butto nel cestino.
Aprendo la dispensa vedo che ci sono due confezioni di lasagne e dico a Delphine: “Domani penso che mangeremo lasagne”. Lei mi dice “NON VEDO L’ORA!!” e io le rispondo che, prima di dire così, dovrebbe assaggiarle…dire che sono disgustose è dire poco. Lei mi dice che io e tutti gli altri ci lamentiamo sempre del cibo, dicendo che non è buono, eppure lei capisce Ann e John, devono preparare da mangiare per 7 persone!
Poi dice: “Perché sai, forse è perché io vengo dal posto in cui si mangia meglio al mondo” – e io subito dico, ridendo, “Anche io” – “Ma forse è per quello che mi lamento dicendo che le cose qui non sono granché”. Poi arriva Iban e lei dice: “Non è un granché la roba qui”.

Ma come, mi hai fatto una testa così perché non devo lamentarmi del cibo e poi ti lamenti tu?? Ma allora sei proprio rincoglionita!!! Un pò di coerenza no?
Iban va in centro a vedere la partita Real Madrid-nonsocosa mentre io rimango con Delphine di fronte alla tv.
Robert arriva a salutarci, Delphine mi spiega che l’irlandese se ne andrà a casa per tutto il weekend. Ma è Mercoledì ! MA CHE CAZZO, UNA COSA SENSATA CE LA FAI A DIRLA?
Naturalmente gira su tutti i serial possibili e immaginabili, tutti MOOOLTO interessanti, così io mi prendo il libro e leggo.

Verso le 22 arriva Iban, dicendo che il Real Madrid ha perso. Ci mangiamo i biscotti che Ann ha messo vicino al microonde, due tipi uno più buono dell’altro: il primo con marzapane e marmellata di ciliegie, l’altro formato da due biscottini con in mezzo una crema ‘meringosa’.
Finito di mangiucchiare i dolci Iban e Delphine si mangiano in 2 un filetto di pesce, visto che per Robert la cena c’è ma non la mangerà, poi andiamo in camera. Io e Iban, ovviamente, perché Delphine starà tutta la notte a scrivere lettere/giocare ad Age of Empires II sul suo pc.

Tra l’altro ho letto un pezzo della lettera in cui c’è scritto che, a suo avviso, sono molto gentile (grazie) e un pò pesante. Che bello…pesante?? Se sapessi cosa dico io di te!
Ridendo a crepapelle mi dileguo nella notte… (per i meno perspicaci: vado a dormire).

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...