31/08/2006

31 Agosto – Giovedì

Dopo la solita colazione salgo in camera a leggere un pò di “IT” (sì, sono malato)…poi mi dirigo verso il bagno e noto la stessa cosa di ieri sera: uno degli irlandesi del terzo piano non sa usare lo sciacquone.  Ma non ti preoccupare, retrocesso mentale: Oggi ti farò un disegnino. Dovrai solo premere una levetta, tranquillo!

Ann poi mi spiega una cosa stranissima: qui in Irlanda il primo anno di scuola secondaria (prima superiore?) si passa a girare l’Irlanda e imparare balli e canti…ma siamo ad “Amici di Maria de Filippi”???
In tutto il mondo a scuola si lavora, qui si fa un anno di tarallucci e vino…boh!

L’altra cosa assurda è che all’università agli studenti è concesso non passare un esame solo due volte, dopodiché sono fuori. Non so se debbano ridare tutti i corsi o se non possano proprio più fare quell’università..comunque passano dal fancazzismo all’esagerazione! Boh.

A lavoro, il tipo che mi ha dato il lavoro ieri mi ha fregato: non è ancora arrivato e io sono a lavoro da più di un’ora! E’ riuscito a fare più tardi di me 😦

Però che stress…

Federico continua a ripetere da una settimana intera che vuole andare a Gallway. I miei genitori ci sono andati e hanno detto che è come Dublino ma più piccola, si visita in mezz’ora.
Non riuscendo a portarmi a Gallway ha tirato fuori la parola “Connemara”…ed è da mezz’ora che cerca di convincermi (mezz’ora oggi, ma è già da qualche giorno che sento riecheggiare questo strano suono). Secondo me gli piace il nome. Perché dovrei andare proprio in Connemara, per di più per 3 giorni? Mente, questa sconosciuta…intendo quella di Federico, ovviamente.
Per convincermi illustra tutte le tappe che dovremmo fare..mi vuole spiegare che in 2 giorni non ce la facciamo!! Ovviamente fa conto di partire alle 10 da Dublino….così si perde già una mattinata intera e le prime ore del pomeriggio in viaggio.

Ok abbiamo deciso. Sabato andremo con Iban a Giant’s Causeway. Domani mi informo sui biglietti, dovrebbero costare 18 € andata e ritorno…si va a Belfast e si prende il pullman. Così vediamo anche un pezzetto di Belfast, anche se mi han detto che fa schifo ed è piena di gente malfamata. Speriamo di tornare vivi!
Mi trovo con Federico in centro e mi parla dei suoi tentativi di uccidere Riccardo che, per mia e sua sfortuna, vanno a vuoto…
 

A cena c’è un altro piatto nuovo!!!!! Una torta salata (shepherd pie) formata da un enorme strato di patate e, sotto, della carne tritata con della verdura. Peccato che a fianco ci siano altre 3 “palle” di patate…MA CHE SIAMO, TEDESCHI? Poi ci sono i nocivi e dolcissimi fagioli con ketchup che piacciono solo a Serena…che dire, riassumendo ho mangiato patate..non erano male, però, quindi stavolta non mi lamento!

Alla tv c’è qualcosa? Ma ovviamente no, guardiamo un film con Jennifer Garner che da tredicenne esprime il desiderio di diventare trentenne e ci riesce. Un film abominevole col finale scontatissimo, dove alla fine desidera di ritornare tredicenne, ci riesce e alla fine “vissero tutti felici e contenti”. Oh no, vi ho svelato il finale! E ORA? Fate così, siccome non mi ricordo il titolo: appena vedete Jennifer Garner in tv cambiate canale. Tanto o è questa cagata o è “Elektra”, va bene in entrambi i casi.

 

Riccardo (riferendosi a Federico): “l’abbiamo perso”
Io: “Speriamo di non ritrovarlo”

Advertisements

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...